Contributi per il diritto allo studio

La Regione Piemonte, sulla base della Legge Regionale nr. 28 del 28 dicembre 2007 "Norme sull’'istruzione, il diritto allo studio e la libera scelta educativa", concede annualmente dei contributi economici finalizzati al sostegno ed alla realizzazione del Diritto allo Studio, contributi relativi ad:

Voucher  "Scuola"

Si tratta della nuova modalità con cui viene erogato in Piemonte l'assegno di studio: una sorta di ticket virtuale, che i cittadini possono impiegare per gli acquisti legati al diritto allo studio. 
Possono essere richiesti, alternativamente, due diversi tipi di voucher:

  • Voucher per iscrizione e frequenza
  • Voucher per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporto scolastico

- Contributo statale Libri di Testo per spese relative ai libri di testo.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/chiblu.jpgCHI

Il richiedente deve essere:

  • uno dei genitori appartenenti al nucleo familiare dello studente;
  • il legale rappresentante dello studente;
  • lo studente, se maggiorenne

Requisiti:

VOUCHER SCUOLA (per le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e agenzie formative)

  • I.S.E.E. fino a €. 26.000,00

LIBRI DI TESTO (per le scuole secondarie di primo e secondo grado e agenzie formative)

  • I.S.E.E. fino a €. 10.632,94
  • Avere fatture, scontrini, ricevute (giustificativi delle spese).

Gli studenti maggiorenni in possesso dei requisiti e di IBAN a loro intestato possono presentare direttamente la domanda.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/comeblu.jpgCOME:

Esclusivamente mediante l'accesso tramite credenziali all'applicazione disponibile  sul sito www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio.

Gli interessati devono essere in possesso di:
- credenziali per l'accesso all'applicazione www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio
- dell'attestazione I.S.E.E. in corso di validità;
- codice IBAN del proprio conto corrente per coloro che richiederanno il contributo statale per i libri di testo obbligatori.

NOTA BENE - Le credenziali ottenute per presentare la domanda tramite Sistema Piemonte non perdono di validità. Devono essere nuovamente richieste solo se smarrite.
Chi non fosse in possesso delle credenziali può rivolgersi al Servizio Prestazioni Sociali dell'Unione  o recarsi presso la propria ASL (presentarsi con nuova tessera sanitaria).

N.B. Dev’essere presentata una domanda per ogni studente.

Le domande ammissibili riferite al voucher scuola vengono inserite in una graduatoria.  I beneficiari  delle domande ammissibili e finanziate riceveranno un sms o una e-mail con l’indicazione dell’attivazione del voucher. L’importo loro assegnato dalla Regione verrà riconosciuto con la tessera sanitaria-carta nazionale dei servizi. 
Per poterne fruire, quindi, dovranno recarsi  in uno degli esercizi commerciali convenzionati sul territorio regionale e presentare la tessera sanitaria: l’esercente scalerà l’importo relativo all’acquisto di libri, materiale didattico o strumenti tecnologici.
Allo stesso modo, presentando la tessera sanitaria presso la scuola statale o paritaria frequentata dallo studente, potranno essere scalate direttamente le spese relative all’iscrizione e frequenza o alle attività integrative previste dai piani dell’offerta formative (ad esempio le gite scolastiche)

Le domande ammissibili riferite al contributo per libri di testo a seguito istruttoria dell'Unione,  vengono inviate alla Regione Piemonte che decide lo stanziamento per singola domanda. Spetterà all'Unione il versamento del contributo sul conto corrente bancario e postale o sulla carta prepagata dell’avente diritto.

 

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/quandoblu.jpgQUANDO

Annualmente la Regione emana il bando stabilendo il periodo entro il quale trasmettere le domande. Le scadenze indicate dalla Regione Piemonte sono tassative.  Nessuna domanda potrà essere accolta oltre i termini indicati né dalla Scuola né dall'Unione.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/costo blu.jpg COSTO

Il rilascio delle credenziali e il supporto alla compilazione è gratuito.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/doveblu.jpg DOVE RIVOLGERSI:

L'Unione e le Scuole provvedono a divulgare le informazioni per le relative richieste; l'Ufficio dell'Unione  inoltre, predispone una postazione per l'assistenza alla compilazione domande e  rilascia le credenziali necessarie per accedere a Sistema Piemonte.

Ci si può rivolgere a tal fine alla sig.ra Bregolato Damiana - Palazzo Municipale di Strambino 3° piano  

Telefono: 0125/ 636 607

Mail: sociale@anfiteatromorenico.it     Orari: martedì 8,30-12,30  giovedì 8,30-12,30 e 14,30-17,30

Per informazioni ed assistenza, si può inoltre  contattare il numero verde della Regione Piemonte 800-333 444 dal lunedì al venerdì ore 9-18.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/documenti scaricabiliblu.jpgDOCUMENTI SCARICABILI

Il bando e il modulo di domanda sono scaricabili dal sito della Regione Piemonte alla pagina http://www.regione.piemonte.it/istruzione